Notizie Sulle Scommesse Sportive

Calcio: scommettiamo sull’8^ giornata del campionato 2020/2021

Dopo la pausa per le nazionali torna il campionato italiano di calcio, con gli appassionati che possono finalmente tornare a scommettere sulle loro squadre del cuore. L’ottava giornata del campionato di serie A ci propone delle partite molto interessanti.

L’ottava giornata di andata del campionato di calcio propone alcune partite interessanti per gli scommettitori. La più importante tra tutte è senza dubbio quella che chiuderà la giornata alle 20.45 di domenica 22 novembre, con il il Napoli di Gattuso che ospiterà il Milan capolista. I partenopei cercheranno di fare uno sgambetto alla formazione rossonera per riavvicinarsi alla testa della classifica.

Anche la gara delle 12.30 dello stadio Franchi di Firenze, con la Fiorentina che affronta il Benevento, è molto interessante, con il risultato che si preannuncia molto incerto. Per i viola ci sarà l’esordio in panchina di Cesare Prandelli, che ha sostituito Iachini dopo il pareggio di Parma ed un avvio non brillante di stagione.

Infine da non perdere anche l’incontro dello stadio Bentegodi, dove si affrontano due delle sorprese del campionato, il Verona ed il Sassuolo. Entrambe le formazioni hanno avuto un avvio di stagione brillanti, con i neroverdi che fino ad ora sono stati l’autentica sorpresa del campionato.

Vediamo in dettaglio come si preannunciano queste tre gare, che certamente daranno vita a moltissime scommesse. Le agenzie di betting sportivo, che operano in Italia grazie alla licenza AAMS, propongono quote molto interessanti ai loro utenti in tutte le tipologie di scommesse e continueranno a farlo anche durante lo svolgimento delle gare grazie alle scommesse in modalità live!

Napoli – Milan

La partita del San Paolo mette di fronte due formazioni molto agguerrite che si sfidano per rimanere in serie positiva. Se il Napoli può contare sul grande momento di forma di Lorenzo Insigne, confermato anche dalle prestazioni in azzurro, il Milan conta sempre su quello che viene chiamato l’allenatore in campo, Zlatan Ibrahimovic. E in questa partita lo svedese sarà chiamato ancora di più all’opera dato che sia Stefano Pioli che il suo vice non potranno essere presenti in panchina a causa del contagio da covid 19. Gattuso invece non potrà contare su diversi giocatori, Ospina, Hysaj, Bakayoko e Osimhen, che è tornato dall’impegno con la sua nazionale con una lussazione alla spalla e dovrà quindi rivedere la sua formazione. Ibrahimovic e Gattuso sono stati anche compagni di squadra al Milan e questo mette ancora più “pepe” alla sfida. Quella del San Paolo per il Milan è una trasferta “tabù” in quanto l’ultimo successo risale al match di 10 anni fa quando proprio al San Paolo iniziò la cavalcata dei rossoneri, guidati da Allegri, verso lo scudetto, e con la seconda rete segnata proprio dal centravanti svedese.

Probabili formazioni:

  • NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens.
  • MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

Il nostro pronostico: In questo momento vediamo favorito il Napoli, che al San Paolo potrà contare su due giocatori in splendida forma come Insigne e Mertens, entrambi in gol con le rispettive nazionali. Pronostico 1, oppure Over 2,5.

Napoli – Milan
Napoli – Milan

Fiorentina – Benevento

La partita del Franchi merita particolare attenzione perché rappresenta il nuovo esordio di Cesare Prandelli sulla panchina viola che era già stata sua nelle stagioni dal 2005 al 2010 quando la Fiorentina ebbe notevoli risultati qualificandosi anche per la Champions League. Il ritorno di Prandelli, che dopo quell’esperienza ha mantenuto la sua residenza a Firenze e si è sempre dichiarato tifoso della Fiorentina, ha riacceso l’entusiasmo dopo la parentesi di Iachini. Ora arriva la prima sfida, contro i campani di Inzaghi, da affrontare con una formazione che non potrà vedere la presenza di Pezzella, ma che recupera Callejon anche se lo spagnolo potrebbe non essere schierato nel 3 – 5 – 2 di Prandelli. In casa Benevento modulo 4 – 3 – 2 – 1 e sicuro assente Caprari, squalificato, mentre per il resto della formazione Inzaghi attende le ultime rifiniture. La partita di domenica è la terza in assoluto tra le due formazioni in serie A con i viola che si aggiudicarono entrambe quelle disputate nella stagione 2017 / 2018.

Probabili formazioni:

  • FIORENTINA (4-2-3-1): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Ger. Pezzella, Biraghi; Amrabat, Pulgar; Kouamé, Castrovilli, Ribery; Vlahovic.
  • BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; R. Insigne, Sau; Lapadula.

Il nostro pronostico: Sulla carta non dovrebbe esserci storia, visto che il tasso tecnico della Fiorentina è di gran lunga superiore a quello del Benevento. Ma il cambio di allenatore è sempre un’arma a doppio taglio, soprattutto nella partita di esordio, con Prandelli che ha potuto lavorare solo pochi giorni con il gruppo al completo. Pronostico 1, oppure Over 3,5 visto che entrambe le difese non sembrano essere molto affidabili.

Fiorentina – Benevento: esordio per Prandelli
Fiorentina – Benevento: esordio per Prandelli

Verona – Sassuolo

La partita del Bentegodi pone di fronte due squadre in salute, guidate da due allenatori che stanno facendo molto bene nelle rispettive squadre, Juric e De Zerbi, In casa gialloblù non sarà disponibile Lazovic, fermato dalla positività al covid 19 ed è in dubbio anche la presenza di Zaccagni, uno dei migliori fino a questo momento per i veneti. Il Sassuolo deve assolutamente ripartire dopo il pareggio a reti inviolate contro l’Udinese e può contare su un buon Berardi, andato a rete anche in nazionale contro la Bosnia, mentre solo poco prima della gara si saprà se sarà disponibile Caputo. Nelle sfide tra queste due formazioni disputate sul terreno scaligero la situazione è quasi in parità con quattro successi dei veneti, 3 degli emiliani, ed un pareggio. Nella sfida dello scorso campionato si imposero gli uomini di De Zerbi con una rete di Djuricic che farà parte anche della formazione iniziale dei neroverdi in questa partita.

Probabili formazioni:

  • VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Magnani, Dawidowicz; Cetin, Tameze, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic.
  • SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, G. Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

Il nostro pronostico: Al Totocalcio una gara come questa sarebbe la classica partita da tripla. Le due squadre su affronteranno a viso aperto, provando a mettere in campo il loro gioco propositivo, per cui ci aspettiamo una partita con diversi gol. Pronostico 2, oppure Over 3,5.

Verona – Sassuolo
Verona – Sassuolo

Le quote dei bookmakers per Napoli – Milan

SNAI

  • 1: 2,30
  • X: 3,50
  • 2: 2,95
  • Under 2,5: 2,15
  • Over 2,5: 1,65

Eurobet

  • 1: 2,35
  • X: 3,50
  • 2: 2,95
  • Under 2,5: 2,10
  • Over 2,5: 1,65

Le quote dei bookmakers per Fiorentina – Benevento

SNAI

  • 1: 1,55
  • X: 4,50
  • 2: 5,25
  • Under 3,5: 1,60
  • Over 3,5: 2,10

Eurobet

  • 1: 1,55
  • X: 4,50
  • 2: 5,35
  • Under 3,5: 1,60
  • Over 3,5: 2,15

Le quote dei bookmakers per Verona – Sassuolo

SNAI

  • 1: 3,15
  • X: 2,70
  • 2: 2,15
  • Under 3,5: 1,60
  • Over 3,5: 2,10

Eurobet

  • 1: 3,20
  • X: 2,80
  • 2: 2,10
  • Under 3,5: 1,57
  • Over 3,5: 2,20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *