Notizie Sulle Scommesse Sportive

A 2 giornate dal termine si scommette per la qualificazione Champions

Sono le ultime settimane per scommettere sulla serie A di calcio. Chi andrà in Champions e chi resterà fuori?

A 2 giornate dalla fine del campionato di serie A resta apertissima la lotta per le posizioni che garantiscono la partecipazione alla prossima edizione della Champions League, e gli appassionati di scommesse sportive stanno seguendo questa lotta con molto interesse. Attualmente ci sono due formazioni a quota 75 punti, Atalanta e Milan, seguite dal Napoli a 73 punti e dalla Juventus ferma a quota 72. I bianconeri in questo momento sono esclusi dalla qualificazione alla massima competizione europea, e precedono la Lazio, che segue a 67 punti, ma con una partita da recuperare contro con il Torino. Tutte hanno una partita casalinga ed una esterna da giocare e già in questo weekend si potrebbero avere i primi verdetti, visti i match in programma. 

Vediamo insieme alcune informazioni sulle partite che interessano queste squadre tra sabato e domenica e diamo un’occhiata anche alle quote proposte dai bookmakers per queste partite! Siete pronti a scommettere sulla 37^ giornata della serie A di calcio? Allora venite con noi!

Le partite del 37° turno

Genoa – Atalanta

La partita di Marassi che inaugura il 37esimo turno, mette di fronte due formazioni con stimoli diversi, visto che i rossoblù di Ballardini con 39 punti hanno già ottenuto la matematica salvezza, mentre i bergamaschi di Gasperini, ex della gara, devono fare punti in attesa dello scontro diretto con il Milan in programma nell’ultima giornata. Nel turno precedente giocato in infrasettimanale, entrambe le formazioni hanno conquistato i 3 punti con l’identico risultato di 2 – 0 con i rossoblù genoani che hanno avuto la meglio in trasferta sul Bologna mentre l’Atalanta ha regolato il Benevento sul terreno di casa. Nella gara di andata, giocata il 17 gennaio il risultato non era stato sbloccato da nessuna delle 2 formazioni e il Genoa aveva conquistato un punto importante a Bergamo.

Nello scontro che si gioca al Luigi Ferraris, la formazione di casa dovrebbe tornare al suo schema più utilizzato, dopo che a Bologna il tridente ha funzionato molto bene. Genoa quindi in campo con il classico 3-5-2 e un rebus da risolvere nella linea d’attacco con Destro che scalpita per rientrare dopo il riposo nel turno precedente e dovrebbe essere affiancato da Shomurodov, in rete a Bologna, mentre Scamacca e Pandev dovrebbero partire dalla panchina, Ballardini dovrà fare a meno di Biraschi e Criscito. Nella formazione bergamasca Toloi non è disponibile per la linea difensiva mentre in attacco Gasperini deve scegliere tra diverse opzioni, la più probabile delle quali vede lo schieramento di Zapata nel ruolo di punta centrale con Pessina e Malinovskyi alle sue spalle e Muriel e Ilicic pronti a subentrare a gara in corso. 

Probabili formazioni 

  • Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Zajc, Badelj, Strootman, Zappacosta; Shomurodov, Destro. All. Ballardini. 
  • Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini.

Il nostro pronostico: L’Atalanta è una elle squadre più in forma del campionato e non si farà fermare dal Genoa, visto che la squadra ligure non ha più niente da chiedere al campionato. Scommettiamo sul segno 2. Qui scommettiamo anche che sarà una partita con tanti gol, quindi verificate le quote degli over sui siti delle agenzie di scommesse sportive.

Juventus  – Inter

Il derby d’Italia che si gioca all’Allianz Stadium tra Juventus e Inter è importante soprattutto per i bianconeri di Pirlo, che a Sassuolo hanno ripreso a segnare vincendo per 3 – 1 con Ronaldo e Dybala che sono tornati a rete. Anche l’Inter, seppur con lo scudetto già sulle maglie, ha però voglia di chiudere in bellezza il proprio campionato, come ha fatto intravedere domenica scorsa con il successo casalingo contro la Roma. Entrambe le formazioni si sono imposte per 3 – 1, mentre la gara di andata vide il successo dei nerazzurri di Antonio Conte contro la sua ex squadra per 2 – 0 con reti messe a segno da Vidal e da Barella. 

Andrea Pirlo schiererà in avvio la migliore formazione che ha a disposizione per cercare di centare il successo con il ritorno di Szczesny a difesa della porta dopo l’avvicendamento con Buffon a Sassuolo, e la coppia Chiellini e De Ligt al centro della difesa. A centrocampo spazio alla coppia di interni formata da Bentancur e Rabiot, mentre sulle corsie esterne sono confermati Chiesa e Cuadrado. In attacco il partner di Ronaldo sarà Dybala. Anche Antonio Conte vuole far bene nel suo ex stadio e insiste sulla coppia d’attacco formata da Lautaro e Lukaku per cercare di scardinare la difesa bianconera.

Le probabili formazioni

  • Juventus (4-4-2): Szczesny, Danilo, Chiellini, De Light, Alex Sandro, Chiesa, Bentancur, Rabiot, Cuadrado, Dybala, Ronaldo. All. Andrea Pirlo
  • Inter (3-5-2): Handanovic, Skrinjar, De Vrji, Bastoni, Hakimi, Barella, Sensi, Brozovic, Perisic, Lukaku, Lautaro Martinez. All. Antonio Conte

Il nostro pronostico: A livello di motivazioni non ci dovrebbe essere partita, l’Inter ormai è campione d’Italia e la Juventus sta rincorrendo la Champions. Invece crediamo che i nerazzurri vogliano ribadire la loro supremazia schiacciando i bianconeri e buttandoli definitivamente fuori dalle prime 4 posizioni. Puntiamo sul segno 2.

Ronaldo sarà uno dei protagonisti di Juventus - Inter
Ronaldo sarà uno dei protagonisti di Juventus – Inter

Fiorentina – Napoli

Al Franchi di Firenze la Fiorentina di Iachini, dopo aver conquistato la salvezza matematica nel turno precedente a Cagliari, prova a bissare l’importante successo ottenuto nella precedente gara casalinga contro la Lazio, Di fronte si trova un Napoli che non intende rallentare la propria corsa verso la zona Champions League dopo il successo casalingo per 5 – 1 contro l’Udinese che ha confermato il suo buon momento. Per la formazione viola si tratta anche di tentare una rivincita sul pesante 6 – 0 che le fu inflitto nella gara di andata al Diego Armando Maradona, quando la formazione di Gattuso si impose per 6 – 0. 

Nella squadra di casa, che si schiera con il 3 -5 – 2, Iachini ripresenta in attacco Ribery, che a Cagliari aveva ceduto il posto da titolare a Kouamè, ad affiancare il bomber Vlahovic. In porta dovrebbe essere presente Dragowslky, dopo il leggero infortunio di Cagliari, ma Terracciano è pronto a subentrare. Per Iachini sono indisponibili Borja Valero e Rosati. Gttuso risponde con il Napoli con lo schema 4 – 2 – 3 – 1 confermando Osimhen come punta avanzata. Sostenuto dal tridente formato da Lozano, Insigne e Zielinski, con Mertens dalla panchina. Per il tecnico degli azzurri mancheranno Maksimovic, Ghoulam e Koulibaly. 

Le probabili formazioni:

  • FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Castrovilli, Pulgar, Bonaventura, Biraghi; Ribery, Vlahovic. All. Beppe Iachini
  • NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Rino Gattuso

Il nostro pronostico: Il Napoli sta letteralmente volando ed arriverà a Firenze per fare la partita e per continuare la sua corsa verso il secondo posto. La Fiorentina ha il talento per fermare i partenopei, ma puntiamo comunque in una vittoria degli ospiti. Scegliamo il segno 2.

Vlahovic
Vlahovic è il trascinatore della Fiorentina

Milan – Cagliari

Punti importanti in palio anche a San Siro con il Milan che dopo il successo esterno contro la Juventus sembra aver acquistato un passo ancor più importante nonostante l’infortunio che terrà fuori definitivamente Ibrahimovic fino al termine della stagione. Per i rossoneri di Pioli l’incontro con il Cagliari rappresenta un passo importante con la conquista dei 3 punti fondamentale nella corsa Champions. Il Cagliari è una delle formazioni più in forma del momento e sicuramente non avrà voglia di assistere ad una goleada rossonera. Nella gara di andata, giocata alla Sardegna Arena, successo milanista con doppietta di Ibrahimovic.

Per quanto riguarda le formazioni, Stefano Pioli, che deve fare a meno anche di Tonali, conferma Rebic nella linea d’attacco dando anche spazio a Leao sulla corsia esterna, mettendo dentro anche Calhanoglu e Saelemaekers che completano l’attacco. Semplici schiererà il Cagliari con Nainggolan in mezzo al campo, mentre in avanti a far coppia con Joao Pedro ci sarà Pavoletti.

Le probabili formazioni

  • Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Rebic. All. Pioli
  • Cagliari (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Duncan, Nainggolan, Lykogiannis; Pavoletti, Joao Pedro. All. Semplici

Il nostro pronostico: Non ci sono dubbi, puntiamo sulla vittoria del Milan per questa partita, quindi segno 1.

Le quote dei bookmakers

Ecco qua di seguito le quote principali delle partite più interessanti della 37^ giornata. Tutte le altre quote sono disponibili online sia sui siti web che sulle App dei bookmakers italiani.

Genoa – Atalanta

SNAI

  • 1: 12
  • X: 6,75
  • 2: 1,12
  • Under 2,5: 2,95
  • Over 2,5: 1,35

Eurobet

  • 1: 10,50
  • X: 6,50
  • 2: 1,23
  • Under 2,5: 2,95
  • Over 2,5: 1,35

Juventus – Inter

SNAI

  • 1: 2,15
  • X: 3,55
  • 2: 3,35
  • Under 2,5: 2,20
  • Over 2,5: 1,60

Eurobet

  • 1: 2,20
  • X: 3,55
  • 2: 3,35
  • Under 2,5: 2,20
  • Over 2,5: 1,60
Juventus - Inter
Juventus – Inter

Fiorentina – Napoli

SNAI

  • 1: 6,50
  • X: 4,75
  • 2: 1,45
  • Under 2,5: 2,35
  • Over 2,5: 1,50

Eurobet

  • 1: 6,00
  • X: 4,75
  • 2: 1,47
  • Under 2,5: 2,40
  • Over 2,5: 1,55

Milan – Cagliari

SNAI

  • 1: 1,38
  • X: 5,00
  • 2: 7,25
  • Under 2,5: 2,30
  • Over 2,5: 1,55

Eurobet

  • 1: 1,42
  • X: 4,65
  • 2: 7,00
  • Under 2,5: 2,30
  • Over 2,5: 1,55