Notizie Sulle Scommesse Sportive

Mondiali di calcio di Russia 2018

Tutto pronto per la 21esima edizione del mondiale di calcio che si svolgerà in Russia. La gara inaugurale è in programma il prossimo 14 giugno e la finalissima il 15 luglio. Le formazioni partecipanti sono 32, in rappresentanza di tutti i continenti, 22 delle quali erano presenti anche nella precedente edizione, che si è disputata in Brasile nel 2014. Ci sono solo due le formazioni esordienti: l’Islanda e Panama.

bandiere squadre russia calcio 2018

Il mondiale prevede una prima fase a gironi, nella quale le partecipanti sono state suddivise in 8 gruppi da quattro squadre che si incontreranno tutte tra di loro. Le prime due squadre di ogni girone si qualificheranno alla successiva fase ad eliminazione diretta, che inizierà con gli ottavi di finale.

E’ la prima edizione che si svolge in Russia. Il paese ospitante ha selezionato per questo evento 12 stadi, in 11 città. Gli stati sono distribuiti in tutto il paese, con la capitale, Mosca, che ne presenta 2, tra i quali il Luzniki che ospiterà la finale.

russia mappa stadi

Girone A
Nel girone A le formazioni partecipanti sono la Russia, nazione organizzatrice, l’Arabia Saudita, l’Egitto e l’Uruguay. I sudamericani sono una delle nazioni che hanno già vinto almeno una edizione dei mondiali. I sei incontri si svolgeranno in altrettanti stadi diversi, il Luzniki di Mosca, lo stadio Centrale di Ekaterinburg, lo stadio San Pietroburgo della città omonima, la Rostov Arena di Rostov sul Don, la Cosmos Arena di Samara e la Volgograd Arena di Volgograd. Le squadre favorite per il passaggio agli ottavi sono la Russia e l’Uruguay, con qualche chance anche per l’Egitto dell’ex romanista Salah.

Girone B
Le componenti del girone B sono il Portogallo, campione europeo in carica, la Spagna, il Marocco e l’Iran. Anche in questo girone sono sei gli stadi che ospiteranno le gare in programma. Si inizia nello stadio di San Pietroburgo per proseguire con lo stadio Olimpico di Soci, inaugurato per le olimpiadi invernali, poi il Luzniki di Mosca, la Kazan Arena di Kazan, la Mordovjia Arena di Saransk e l’Arena Baltika di Kaliningrad. Le due formazioni iberiche dovrebbero centrare il passaggio del turno e giocarsi tra di loro la prima posizione.

Girone C
Nel girone C sono state inserite due formazioni europee, la Francia e la Danimarca, una sudamericana, il Perù, e una dell’Oceania, l’Australia, che si è però qualificata come facente parte del continente asiatico.  Gli stadi impiegati in questo girone sono la Kazan Arena della omonima città, la Mordovjia Arena di Saransk, lo stadio Centrale di Ekaterinburg, la Cosmos Arena di Samara, il Luzniki di Mosca e lo stadio Olimpico di Soci. Per il passaggio del turno la Francia non dovrebbe avere problemi, mentre la seconda posizione dovrebbe essere definita nella sfida tra Danimarca e Perù.

Girone D
Nel girone D insieme all’Argentina e alla Nigeria si trovano altre due europee, l’esordiente Islanda, già protagonista all’ultimo europeo, e la Croazia. Gli stadi nei quali si svolgeranno le partite del gruppo D sono l’Otkrytie, secondo stadio di Mosca, l’Arena Baltika di Kaliningrad, lo stadio Niznji Novgorod che si trova nell’omonima città, la Volgograd Arena di Volgograd, lo stadio di San Pietroburgo e la Rostov Arena di Rostov sul Don. Argentina favorita numero 1 del girone mentre l’Islanda cercherà di proseguire nella sua marcia di avvicinamento all’elite mondiale sfidando la Croazia per la seconda posizione.

Girone E
Nel girone E sono compresi il Brasile, formazione che vanta il maggior numero di successi nelle precedenti edizioni, il Costa Rica e due formazioni del Vecchio Continente, Serbia e Svizzera. Per quanto riguarda gli stadi si giocherà presso la Cosmos Arena di Samara, la Rostov Arena di Rostov sul Don, lo stadio di San Pietroburgo, l’Arena Baltika di Kaliningrad, l’Otkrytie di Mosca e lo stadio Niznji Novgorod. Dopo aver fallito l’appuntamento in casa propria di 4 anni fa il Brasile si presenta come primo favorito nel girone, davanti ad una delle due formazioni europee, Serbia e Svizzera.

Girone F
Nel girone F insieme ai campioni in carica della Germania sono state inserite la Svezia, che ha battuto negli spareggi proprio la nazionale azzurra, il Messico e la Corea del Sud. Gli stadi nei quali si disputano le partite sono il Luzniki, il Niznji Novgorod, la Rostov Arena, lo stadio Olimpico di Soci, la Kazan Arena e lo stadio Centrale di Ekaterinburg. Germania favorita numero 1 per il passaggio agli ottavi, mentre la Svezia dovrebbe avere l’avversario più temibile per il secondo posto nella formazione messicana.

Girone G
Nel girone G sono comprese due nazionali europee, il Belgio e l’Inghilterra, la Tunisia e la seconda formazione esordiente, Panama. Gli incontri avranno luogo sul terreno di gioco dello stadio Olimpico di Soci, della Volgograd Arena, dell’Otkrytie di Mosca, del Niznji Novgorod, dell’Arena Baltika e della Mordovjia Arena di Saransk. Inghilterra e Belgio non dovrebbero avere problemi a raggiungere gli ottavi di finale con la Tunisia possibile outsider, mentre per l’esordiente Panama si tratterà soprattutto di una passerella.

Girone H
Il girone H vede impegnate nazionali di 4 continenti, la Polonia, il Giappone, il Senegal e la Colombia. Per quanto riguarda gli stadi si giocherà alla Mordovjia Arena di Saransk, all’Otkrytie di Mosca, allo stadio Centrale di Ekaterinburg, alla Kazan Arena, Alla Volgograd Arena ed alla Cosmos Arena di Samara. Ilo girone è forse quello con maggiore equilibrio sulla carta, anche se la Polonia potrebbe avere qualcosa in più delle altre 3 formazioni, con la Colombia che dovrebbe classificarsi al secondo posto.

gironi russia mondiali 2018

Calendario
La fase a gironi inizia il 14 giugno 2018. La gara inaugurale dei mondiali si gioca a Mosca, allo stadio Luzniki, dove i padroni di casa della Russia affronteranno l’Arabia Saudita. L’ultima giornata della fase a gironi è prevista per il 28 giugno, giorno in cui si giocano 4 gare, valevoli per l’ultimo turno dei gironi G e H.

La fase ad eliminazione diretta inizia il 30 giugno con gli ottavi di finale, con 2 gare ogni giorno fino al 3 luglio. Si passa poi ai quarti di finale, in programma nei giorni del 6 e 7 luglio, mentre le  semifinali sono in programma il 10 e l’11 luglio. La finale di consolazione è in programma il 14 luglio 2018, mentre la finalissima, che si  giocherà allo stadio Luzniki di Mosca, è in programma per domenica 15 luglio alle ore 18.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *