Peter Sagan vincitore della Roubaix 2018
Notizie Sulle Scommesse Sportive

Le quote della Parigi-Roubaix: chi vincerà la grande classica del ciclismo mondiale?

Avete già dato un’occhiata alle quote della Parigi-Roubaix? La grande classica del ciclismo mondiale, conosciuta dagli appassionati con l’appellativo di Inferno del Nord, si correrà domenica 14 aprile. Il percorso dell’edizione n° 117 della corsa ciclistica più dura del calendario si sviluppa su un tracciato di 257 chilometri che comprende 29 settori di pavé (per un totale di 54.5 chilometri). Un vero inferno!

I favoriti per la vittoria finale sono Peter Sagan (vincitore nel 2018) e Alexander Kristoff, ma in una gara sempre piena di imprevisti come la Parigi-Roubaix non bisogna dare niente per scontato. In molti sperano di poter mettere a segno un colpo di mano per portare a casa un successo storico. Fra questi ci sono anche dieci corridori italiani: Matteo Trentin sembra essere il più in forma tra gli azzurri, mentre il ruolo di outsider va sicuramente a Gianni Moscon.

Parigi-Roubaix 2019: informazioni di gara

Il percorso 2019 della Parigi-Roubaix è come sempre infernale. Il tracciato misura 257 chilometri e, come lo scorso anno, comprende 29 settori di pavé per un totale di 54.5 chilometri. Rispetto al tracciato dello scorso anno sono state fatte poche variazioni, alcune dovute ai lavori di sistemazione del pavé nella terribile Foresta di Arenberg, riconosciuta da tutti come il tratto più insidioso della gara. La grande classica del ciclismo mondiale prenderà il via alle ore 11. L’arrivo al velodromo di Roubaix è previsto intorno alle 17.30.

Nell’albo d’oro troviamo per ben 57 volte il nome di un ciclista belga, ma c’è spazio anche per i colori azzurri. L’ultimo successo di un corridore italiano nell’Inferno del Nord risale al lontano 1999, anno in cui si impose il grande Andrea Tafi, che vinse per distacco. L’ultimo italiano ad essere salito sul podio è invece Andrea Ballan, che nel 2012 finì terzo. I plurivincitori della storia della Parigi-Roubauix sono due: Roger de Vlaeminck (vittorioso nel 1972, 1974, 1975 e 1977) ed il belga Tom Boonen (che ha vinto nel 2005, 2008, 2009, 2012). Tra gli italiani sono da ricordare i tre successi di fila del mitico Francesco Moser, che taglio per primo il traguardo dell’Inferno del Nord nel 1978, 1979 e 1980.

Le quote della Parigi-Roubaix 2019

Sono molte le tipologie di scommesse che i giocatori possono effettuare sulla Parigi-Roubaix 2019. Solitamente la maggior parte degli scommettitori si affida alla puntata più semplice, quella sul corridore vincente. Ma l’offerta delle agenzie di scommesse sportive italiane è veramente molto ampia e permette di puntare anche sul piazzamento e sul testa a testa tra due corridori.

I pronostici sono tutti per lo slovacco Peter Sagan, vincitore lo scorso anno. I bookmakers pensano che possa centrare uno storico bis nonostante il suo non ottimale stato di forma non sia. Ma il tre volte campione del mondo ha una classe infinita, ed il suo DS Jan Valach della Bora Hansgrohe è convinto che possa riuscire a fare la differenza. Alle spalle dello slovacco nella graduatoria dei bookmakers troviamo Alexander Kristoff ed il tedesco John Degenkolb.

Secondo noi potrebbe essere interessante puntare su uno tra MosconTrentin, sia per la vittoria finale che per il podio. Le quote dei bookmakers sono veramente molto buone ed in caso di vittoria permettono di portare a casa delle belle vincite. Da tenere d’occhio anche l’esperto Gilbert.

Vediamo qua di seguito le quote della Parigi-Roubaix proposte delle varie agenzie di scommesse sportive italiane.

Quote della Parigi-Roubaix: attenti a Gianni Moscon
Quote della Parigi-Roubaix: attenti a Gianni Moscon

SNAI

Vincente: Sagan 6,00; Degenkolb 10; Kristoff 12; Van Avermaet 12; Naesen 12; Gilbert 25; Boasson Hagen 33; Moscon 50; Trentin 50.

Piazzato sul podio: Sagan 2,00; Degenkolb 3,25; Kristoff 3,50; Van Avermaet 3,50; Naesen 3,50; Gilbert 7,50; Boasson Hagen 10; Moscon 10; Trentin 15.

Piazzato nei primi 5: Gilbert 4,50; Moscon 5,00; Trentin 8,00.

Team vincente: Bora Hansgrohe 5,50; Deceuninck Qs 5,50; Trek Segafredo 8,00; Uae Emirates 9,00.

Eurobet

Vincente: Sagan 6,00; Kristoff 8,00; Degenkolb 11; Van Avermaet 13; Naesen 16; Gilbert 23; Trentin 41; Moscon 51; Boasson Hagen 101.

Piazzato sul podio: Sagan 2,00; Van Avermaet 2,50; Kristoff 3,50; Degenkolb 4,00; Naesen 4,50; Gilbert 8,00; Trentin 13; Moscon 18.

William Hill

Vincente: Sagan 4,00; Van Avermaet 10; Degenkolb 11; Kristoff 13; Naesen 15; Gilbert 21; Greipel 67; Trentin 67; Moscon 81; Boasson Hagen 81.

Peter Sagan vincitore della Roubaix 2018
Peter Sagan vincitore della Roubaix 2018