Quartararo
Notizie Sulle Scommesse Sportive

Come cambiano le quote della MotoGP 2021 al giro di boa

Dopo il GP d’Olanda, ad Assen, la MotoGP è andata in vacanza con un super favorito per il titolo: Fabio Quartararo. Le quote aggiornate dei bookmakers.

La MotoGP 2021 era partita con tanta incertezza, con un folto gruppo di piloti che aveva la possibilità di giocarsi il titolo iridato 2021. Dopo la pausa di metà stagione, e 9 GP disputati sui 19 in calendario, la MotoGP ha un dominatore incontrastato, lanciatissimo verso il mondiale: Fabio Quartararo. Il pilota francese della Yamaha infatti guida la classifica sul connazionale Johan Zarco, staccato di ben 34 punti.

Analizziamo la prima parte della stagione e vediamo anche le quote aggiornate delle maggiori agenzie che operano in Italia grazie alla licenza AAMS.

La situazione in classifica della MotoGP 2021

Nonostante non ci sia un dominatore assoluto come negli anni di Marquez, la MotoGP 2021 oggi ha un solo padrone: Fabio Quartararo. Il francese sta sfruttando una moto molto competitiva, probabilmente la migliore del paddock, ma allo stesso tempo sta anche sfruttando la poca regolarità dei suoi avversari.

Ad inizio stagione era partita bene la Ducati con Bagnaia e Miller sempre molto veloci, ed anche Zarco con la Desmosedici clienti aveva messo in fila delle grandi gare. Ogni domenica le quote dei bookmakers erano sempre molto incerte, ma avevano un solo comune denominatore: Quartararo. Il francese bene o male è sempre stato tra i primi in ogni GP, e piano piano ha scavato il solco con gli avversari, che oggi lo vedono scappar via in classifica.

La situazione dopo 9 delle 19 gare in programma è questa: Quartararo in testa con 156 punti, seguito da Zarco a quota 122 e da Bagnaia a 109. Appena più indietro troviamo Mir con 101 e Miller a quota 100, seguiti da Vinales (95 punti, a -61 dal compagno di squadra) e Oliveira a 85 punti. Marc Marquez, che ad inizio stagione era il favorito dei bookmakers, è fermo a quota 50 punti (con una vittoria all’attivo) dopo che ha saltato molte gare per infortunio.

Arrivati a metà stagione, con 250 punti ancora in palio, tutto è ancora in gioco, ma Quartararo ha un bel vantaggio non solo in termini di punti, ma anche tecnico grazie ad un’ottima Yamaha. Nelle prossime gare, che riprenderanno ad inizio agosto, ci saranno piste in cui Suzuki, Honda e Ducati potranno impensierire la casa del diapason, ma gli inseguitori del francese dovranno iniziare a recuperare un po’ di terreno se vogliono tenere aperti i giochi.

Quartararo favorito per il mondiale MotoGP 2021
Quartararo favorito per il mondiale MotoGP 2021

Le quote aggiornate per il mondiale

Ecco qua di seguito le quote aggiornate dai maggiori bookmakers italiani per la MotoGP 2021. Come detto, Quartararo è il favorito numero uno.

SNAI

Quartararo 1,45
Bagnaia 6,50
Zarco 6,50
Miller 12
Oliveira 12
Mir 15
Marquez 20
Vinales 25

Eurobet

Quartararo 1,45
Bagnaia 6,00
Zarco 6,00
Oliveira 11
Mir 13
Miller 16
Marquez 16
Vinales 26
Rins 36

William Hill

Quartararo 1,40
Zarco 6,50
Bagnaia 7,50
Miller 11
Mir 11
Vinales 13
Marquez 15
Oliveira 21

I piloti MotoGP2021
I piloti MotoGP2021

Su chi puntare

Oggi ovviamente non ha senso scommettere su Fabio Quartararo. Le quote per la vittoria del campionato sono talmente basso che non ha senso prendersi questo rischio. Meglio provare a puntare su un outsider, sperando che come fatto lo scorso anno da Mir, qualche inseguitore in classifica riesca a colmare il gap. Proprio il campione in carica, che fino ad oggi non ha brillato, potrebbe provare nuovamente a completare una clamorosa rimonta visto che stanno arrivando delle piste congeniali alla sua Suzuki.

Puntare su Mir potrebbe essere una bella idea, perché lo spagnolo se ingrana riesce ad essere molto costante. Bagnaia ci sembra ancora troppo giovane ed inesperto per tentare una clamorosa rimonta, mentre potrebbero provarci due piloti esperti come Zarco e Miller, anche loro in sella alla Desmosedici di Borgo Panigale.

Marquez è lontanissimo, staccato di oltre 100 punti dalla vetta. L’impresa di rimontarli sarebbe titanica, ma se tornasse al 100% dopo la pausa di oltre un mese potrebbe sorprendere gli avversari come ha già fatto al Sachsenring. Magari 10 euro alla SNAI, che lo quota a 20, potrebbero essere un piccolo investimento che in caso di successo potrebbe fruttare 200€.

Marquez
Marquez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *