Marquez è il grande favorito in MotoGP
Notizie Sulle Scommesse Sportive

Le quote antepost per il campionato di MotoGP 2019

Domenica 10 marzo 2019 a Losail, in Qatar, prenderà il via il campionato di MotoGP 2019. Anche quest’anno il grande favorito sarà Marc Marquez, vincitori degli ultimi 3 titoli iridati, che in sella alla sua Honda RC211V cercherà di portare a casa il suo 6° titolo iridato in MotoGP. Gli avversari più temibili per il pilota spagnolo saranno ancora una volta Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo, Maverick Vinales e Valentino Rossi. Tutti i bookmakers più importanti hanno già reso note le quote antepost per la MotoGP.

La scorsa settimana, dopo la presentazione ufficiale di tutte le moto, si sono svolti anche i primi test ufficiali della nuova stagione. Per 3 giorni in pista è regnato l’equilibrio, con diversi piloti che si sono alternati in cima alla classifica dei tempi. Ma bisogna tener conto che Marquez è ancora in fase di recupero dopo l’infortunio alla spalla, mentre Jorge Lorenzo non ha partecipato ai test a causa dei postumi di un’operazione al braccio sinistro.

Il campionato di MotoGP 2019 prenderà il via domenica 10 marzo 2019 a Losail e si concluderà nella giornata di domenica 17 novembre a Valencia. In totale i GP saranno 19 e sicorrerà due volte in Italia, prima al Mugello (GP d’Italia) e poi a Misano Adriatico (GP di San Marino).

Vediamo insieme quali sono le quote antepost delle più importanti agenzie di scommesse sportive che operano in Italia.

Marquez è il grande favorito in MotoGP
Marquez è il grande favorito in MotoGP

Le quote antepost per il campionato di MotoGP 2019

Per tutti i bookmakers il grande favorito è Marc Marquez su Honda. Le quote cambiano sensibilmente da un bookmakers all’altro, ma in coma alla classifica c’è sempre lui. Quest’anno il n°93 della Honda avrà in casa l’avversario più temibile, Jorge Lorenzo, che salirà in sella alla RC211V dopo i due anni passati in Ducati. Cercherà di rendere la vita difficile al campione in carica anche Andrea Dovizioso, che è stato il rilave principale dello spagnolo nelle ultime due stagioni. Sarà interessante vedere cosa sono riusciti a fare in Yamaha, dove Rossi e Vinales sperano di avere a disposizione una moto più competitiva rispetto a quella guidata negli ultimi due anni.

SNAI

Titolo piloti: Marquez 1,65 – Dovizioso 5,00 – Lorenzo 7,50 – Rossi 10,00 – Vinales 10,00 – Petrucci 15,00 – Bagnaia 33,00 – Rins 33,00 – Crutchlow 33,00 – Miller 50,00 – Morbidelli 50,00

La quota di 1,65 per una vittoria di Marquez è molto bassa, mentre quelle dei suoi rivali più diretti sono veramente interessanti, in particolare quella di Lorenzo (7,50), perché se il maiorchino dovesse adattarsi velocemente alla Honda potrebbe dire fin da subito la sua. Il decimo titolo iridato di Valentino Rossi paga 10 volte la posta in palio, così come quello del suo compagno di squadra, Maverick Vinales. Una puntata su una delle due Yamaha (l’italiano potrebbe avere qualcosa in più) potrebbe permettere di incassare una bella vincita. Tutti gli altri sono lontani. La sorpresa è la quota di Bagnaia, un esordiente in MotoGP: è praticamente impossibile che vinca il titolo iridato al suo primo anno, ma due spiccioli si potrebbero spendere sul campione mondiale 2018 della Moto2.

Valentino Rossi con la nuova Yamaha M1
Rossi con la nuova Yamaha M1 con cui correrà il campionato di MotoGP 2019

Eurobet

Titolo piloti: Marquez 1,75 – Dovizioso 5,50 – Lorenzo 7,50 – Rossi 9,00 – Vinales 13,00 – Petrucci 16,00 – Rins 33,00 – Crutchlow 33,00 – Miller 33,00 – Bagnaia 51,00 – Zarco 51,00 – Morbidelli 81,00

Anche in questo caso abbiamo Marc Marquez davanti a tutti (la sua vittoria è quotata ad 1,75). Alle sue spalle troviamo sempre l’accoppiata formata da Andrea Dovizioso (5,50) e Jorge Lorenzo (7,50), che sembrano essere gli unici due piloti in grado di impensierire il campione in carica. Alle loro spalle, ai piedi del podio virtuale, troviamo le due Yamaha, con Valentino Rossi che sembra avere più chance di Vinales. Guardando le quuote dei piloti italiani, vediamo ancora una volta Petrucci alle spalle della top5, mentre Bagnaia e Morbidelli non convincono molto. Lontanissimo Iannone, la cui vittoria del mondiale è quotata a 101.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *